Le abitudini cambiano. La garanzia rimane

Direttiva Monti (EU 461/2010)
Dal 2002 i veicoli in garanzia non sono più obbligati a sottostare all'obbligo di manutenzione ordinaria e straordinaria, presso la rete di assistenza ufficiale della casa venditrice. 

garanzia iconIn altre parole i controlli periodici obbligatoriamente previsti dal libretto di garanzia (i cosiddetti tagliandi) possono essere eseguiti anche dai riparatori indipendenti a condizione che vengano effettuate nel rispetto delle procedure elencate nelle informazioni tecniche (disponibili a pagamento per gli addetti ai lavori) e che vengano utilizzati pezzi di ricambio originali o di qualità equivalente. Queste disposizioni emanate a tutela dei consumatori sono purtroppo ancora sconosciute alla maggioranza di proprietari di auto in garanzia erroneamente convinti di dover rispettare ancora le vecchie regole che pretendevano di far decadere la garanzia a fronte di qualunque intervento effettuato presso officine indipendenti. Non è più così.

Il cliente, oggi, può scegliere l’officina che preferisce per la manutenzione ordinaria, straordinaria e i tagliandi della sua auto di ogni marca senza perdere la garanzia della casa costruttrice e soprattutto non è obbligato a recarsi presso alcuna concessionaria o officina autorizzata e quindi ad accettare, senza alcuna scelta, le tariffe e le condizioni molto "gonfie".

Scegliendo la professionalità delle officine CSG e l’esperienza nel settore della Griffo Ricambi, il cliente troverà tutta la comodità, la convenienza e la sicurezza di una rete indipendente e specializzata, risparmiando fino all’80% sull’acquisto delle parti da sostituire (ricambi certificati, con quanto prescritto dalla propria casa costruttrice) e godendo, senza alcun costo aggiuntivo, di una copertura di garanzia totale: sia sul RICAMBIO, che sulla MANODOPERA.

 

garanzia wallpaper